Lizzano DOC – Vino di Puglia – YesPuglia Blog

YesPuglia | L'Enoteca online più innovativa di Puglia

VINO DI PUGLIA: LIZZANO DOC

il vino della Provincia di Taranto

Prodotto nei comuni di Lizzano e Faggiano ( provincia di Taranto ) e parte del comune di Taranto.

VINO ROSSO

le qualità del vino rosso

ROSSO. Uve: Negroamaro ( 60 – 80% ) , Bombino Nero, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero ed eventualmente ( massimo 40% ) Malvasia Nera di Brindisi e/o di Lecce ( massimo 10% ) . Colore rosso dal rubino al granato; odore vinoso, gradevole, caratteristico; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 11,5° . Se immesso al consumo entro il 30 marzo successivo alla vendemmia, può portare la qualifica Giovane, oppure di Novello se sottoposto a macerazione delle uve. Prodotto anche nel tipo Frizzante. Da tutto pasto.

ROSATO. Uve: le stesse del Rosso. Colore rosa tendente al rubino delicato; odore lievemente vinoso, caratteristico, fruttato se giovane; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima: 11,5° . Può portare la dizione Giovane con le stesse modalità del Rosso. Prodotto anche nel tipo Frizzante e Novello. Adatto a primi piatti al ragù, salumi e salsicce,pizze e calzoni.

ROSATO SPUMANTE. Uve: le stesse del Rosato. Spuma fine, vivace; perlage regolare, persistente; odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato; sapore asciutto, fresco, armonico, gradevole. Gradazione minima: 12°. Adatto principalmente ad antipasti di pesce.

BIANCO SPUMANTE. Uve: le stesse del Bianco. Spuma fine, vivace; perlage regolare e persistente; colore paglierino tenue; odore gradevole, con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima: 10,5° . Accompagna antipasti marinari.

NEGROAMARO ROSSO. Uve: Negroamaro ( minimo 85% ) da vigneti aziendali con eventuale aggiunta di Malvasia Nera di Brindisi e di Lecce, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero ( massimo 15% ) . Colore rubino tendente al granato; odore vinoso, caratteristico; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Adatto a carni arrosto, patate e funghi al forno,formaggi stagionati.

ROSATO SPUMANTE. Uve: le stesse del Rosato. Spuma fine, vivace; perlage regolare, persistente; odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato; sapore asciutto, fresco, armonico, gradevole. Gradazione minima: 12°. Adatto principalmente ad antipasti di pesce.
BIANCO. Uve: Trebbiano Toscano ( 40 -60% ), Chardonnay e/o Pinot Bianco ( minimo 30% ) , con l’eventuale aggiunta di Malvasia Lunga Bianca ( massimo 10% ), Sauvignon e/o Bianco d’Alessano (massimo 25% ). Colore paglierino scarico; odore gradevole con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima : 10,5° . Prodotto anche nel tipo Frizzante. Adatto a frittelle e cime di rapa.
BIANCO SPUMANTE. Uve: le stesse del Bianco. Spuma fine, vivace; perlage regolare e persistente; colore paglierino tenue; odore gradevole, con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima: 10,5° . Accompagna antipasti marinari.
NEGROAMARO ROSSO. Uve: Negroamaro ( minimo 85% ) da vigneti aziendali con eventuale aggiunta di Malvasia Nera di Brindisi e di Lecce, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero ( massimo 15% ) . Colore rubino tendente al granato; odore vinoso, caratteristico; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Adatto a carni arrosto, patate e funghi al forno,formaggi stagionati.
NEGROAMARO ROSATO. Uve: le stesse del Rosso. Colore rosato tenue con riflessi purpurei; odore fragrante, caratteristico; sapore asciutto, delicato. Gradazione minima: 12° . Adatto a piatti di mezzo, cozze e alici.
MALVASIA NERA. Uve: Malvasia Nera di Brindisi e/o Lecce ( minimo 85% ) con eventuale aggiunta di Montepulciano, Sangiovese, Negroamaro e Pinot Nero ( massimo 15% ). Colore rosso; aroma caratteristico; sapore vellutato, leggermente aromatico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Con cime di rapa stufate, pecorino stagionato, cappello e carni in genere.

ROSATO SPUMANTE. Uve: le stesse del Rosato. Spuma fine, vivace; perlage regolare, persistente; odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato; sapore asciutto, fresco, armonico, gradevole. Gradazione minima: 12°. Adatto principalmente ad antipasti di pesce.
BIANCO. Uve: Trebbiano Toscano ( 40 -60% ), Chardonnay e/o Pinot Bianco ( minimo 30% ) , con l’eventuale aggiunta di Malvasia Lunga Bianca ( massimo 10% ), Sauvignon e/o Bianco d’Alessano (massimo 25% ). Colore paglierino scarico; odore gradevole con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima : 10,5° . Prodotto anche nel tipo Frizzante. Adatto a frittelle e cime di rapa.
BIANCO SPUMANTE. Uve: le stesse del Bianco. Spuma fine, vivace; perlage regolare e persistente; colore paglierino tenue; odore gradevole, con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima: 10,5° . Accompagna antipasti marinari.
NEGROAMARO ROSSO. Uve: Negroamaro ( minimo 85% ) da vigneti aziendali con eventuale aggiunta di Malvasia Nera di Brindisi e di Lecce, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero ( massimo 15% ) . Colore rubino tendente al granato; odore vinoso, caratteristico; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Adatto a carni arrosto, patate e funghi al forno,formaggi stagionati.
NEGROAMARO ROSATO. Uve: le stesse del Rosso. Colore rosato tenue con riflessi purpurei; odore fragrante, caratteristico; sapore asciutto, delicato. Gradazione minima: 12° . Adatto a piatti di mezzo, cozze e alici.
MALVASIA NERA. Uve: Malvasia Nera di Brindisi e/o Lecce ( minimo 85% ) con eventuale aggiunta di Montepulciano, Sangiovese, Negroamaro e Pinot Nero ( massimo 15% ). Colore rosso; aroma caratteristico; sapore vellutato, leggermente aromatico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Con cime di rapa stufate, pecorino stagionato, cappello e carni in genere.

ROSATO SPUMANTE. Uve: le stesse del Rosato. Spuma fine, vivace; perlage regolare, persistente; odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato; sapore asciutto, fresco, armonico, gradevole. Gradazione minima: 12°. Adatto principalmente ad antipasti di pesce.
BIANCO. Uve: Trebbiano Toscano ( 40 -60% ), Chardonnay e/o Pinot Bianco ( minimo 30% ) , con l’eventuale aggiunta di Malvasia Lunga Bianca ( massimo 10% ), Sauvignon e/o Bianco d’Alessano (massimo 25% ). Colore paglierino scarico; odore gradevole con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima : 10,5° . Prodotto anche nel tipo Frizzante. Adatto a frittelle e cime di rapa.
BIANCO SPUMANTE. Uve: le stesse del Bianco. Spuma fine, vivace; perlage regolare e persistente; colore paglierino tenue; odore gradevole, con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico. Gradazione minima: 10,5° . Accompagna antipasti marinari.
NEGROAMARO ROSSO. Uve: Negroamaro ( minimo 85% ) da vigneti aziendali con eventuale aggiunta di Malvasia Nera di Brindisi e di Lecce, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero ( massimo 15% ) . Colore rubino tendente al granato; odore vinoso, caratteristico; sapore asciutto, armonico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Adatto a carni arrosto, patate e funghi al forno,formaggi stagionati.
NEGROAMARO ROSATO. Uve: le stesse del Rosso. Colore rosato tenue con riflessi purpurei; odore fragrante, caratteristico; sapore asciutto, delicato. Gradazione minima: 12° . Adatto a piatti di mezzo, cozze e alici.
MALVASIA NERA. Uve: Malvasia Nera di Brindisi e/o Lecce ( minimo 85% ) con eventuale aggiunta di Montepulciano, Sangiovese, Negroamaro e Pinot Nero ( massimo 15% ). Colore rosso; aroma caratteristico; sapore vellutato, leggermente aromatico. Gradazione minima: 12° . Con gradazione minima di 13° e 1 anno di invecchiamento può essere definito Superiore. Con cime di rapa stufate, pecorino stagionato, cappello e carni in genere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici − dieci =