Tutta la forza e l’opulenza del Primitivo di Manduria in questa Riserva prodotta da uve raccolte a leggera surmaturazione. L’affinamento in barrique di rovere francese e americano ne aumenta la complessità all’olfatto e la morbidezza al palato. Primitivo di Manduria 2016 “Notte Rossa” si presenta con un mantello di colore rubino profondo, impenetrabile, dai bordi e dai riflessi violacei brillanti. Naso di ciliegia matura netta, molto precisa, per nulla sgarbata o di una dolcezza stancante. Richiami di gelso selvatico, di quelli che si trovano ancora nella campagna pugliese e che è bello trovare carichi di frutti scuri e succosi, d’estate. Tra le morbidezze dosate del naso anche la prugna essiccata e il fico rosso maturo. Non mancano richiami erbacei delicati che ricordano il fieno e alcune piante della macchia mediterranea, come il rosmarino. Completano il quadro dei vorticosi sbuffi fumè e di cacao. L‘assaggio fa seguito alle ottime impressioni del naso. Così come pregevole è la chiusura giustamente salina, che invita al sorso successivo, senza mai stancare. Un rosso potente ma educato e di gran bevibilità, anche grazie all’ottima integrazione organolettica dei 14% vol. di alcol, che in altri vini risultano più evidenti e stordenti. Un Primitivo di Manduria da assaporare anche da solo, a fine pasto, oppure da godere assieme a un buon libro. Impossibile rinunciare però all’abbinamento con piatti robusti, carni d’agnello, cacciagione con salse elaborate, formaggi a pasta dura, a una temperatura di servizio compresa tra i 14 e i 18 gradi.

Tutta la forza e l’opulenza del Primitivo di Manduria in questa Riserva prodotta da uve raccolte a leggera surmaturazione. L’affinamento in barrique di rovere francese e americano ne aumenta la complessità all’olfatto e la morbidezza al palato
Primitivo di Manduria 2016 “Notte Rossa” si presenta con un mantello di colore rubino profondo, impenetrabile, dai bordi e dai riflessi violacei brillanti. Naso di ciliegia matura netta, molto precisa, per nulla sgarbata o di una dolcezza stancante
Richiami di gelso selvatico, di quelli che si trovano ancora nella campagna pugliese e che è bello trovare carichi di frutti scuri e succosi, d’estate. Tra le morbidezze dosate del naso anche la prugna essiccata e il fico rosso maturo
Non mancano richiami erbacei delicati che ricordano il fieno e alcune piante della macchia mediterranea, come il rosmarino. Completano il quadro dei vorticosi sbuffi fumè e di cacao. L‘assaggio fa seguito alle ottime impressioni del naso
Così come pregevole è la chiusura giustamente salina, che invita al sorso successivo, senza mai stancare. Un rosso potente ma educato e di gran bevibilità, anche grazie all’ottima integrazione organolettica dei 14% vol. di alcol, che in altri vini risultano più evidenti e stordenti. Un Primitivo di Manduria da assaporare anche da solo, a fine pasto, oppure da godere assieme a un buon libro. Impossibile rinunciare però all’abbinamento con piatti robusti, carni d’agnello, cacciagione, formaggi

Vino venduto in affiliazione da YesPuglia.com l’Enoteca online più innovativa di Puglia

 

Brand

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Primitivo di Manduria Riserva DOC Notte Rossa 2016 0,75 L”

Your email address will not be published. Required fields are marked

9 − 6 =

Primitivo di Manduria Riserva ...

18,90